Modelli di reclutamento, formazione, sviluppo e valutazione degli insegnanti (scaricabile)
Breve rassegna internazionale
 
Abstract: Il lavoro si propone di analizzare le trasformazioni cui è stata interessata nell’ultimo decennio la figura dell’insegnante, sia in relazione al profilo delle competenze che ne delimitano la pratica professionale, sia in rapporto alle policy introdotte negli anni recenti per innalzare il livello di accountability espressa dai sistemi educativi nazionali. Si tratta di interventi riformatori che hanno ridefinito, a volte in termini sostanziali, alcuni dei passaggi fondamentali e degli snodi della carriera dell’insegnante, a partire dalla formazione iniziale, per passare attraverso i meccanismi di selezione e di reclutamento ed interessare infine i sistemi di formazione in servizio e di valutazione della performance dei docenti della scuola. Lo studio si basa su un’analisi comparata, operata considerando quattro contesti nazionali in ambito europeo, all’interno dei quali si sono registrati in questi anni profondi processi di rinnovamento con cui si è inteso rispondere ad una serie di sfide che coinvolgono il sistema dell’istruzione e della formazione nel suo complesso, la cui pregnanza si manifesta sul finire degli anni Ottanta, dando luogo ad una riflessione condotta in diverse sedi internazionali fin dall’inizio degli anni Novanta (OCSE, Commissione europea, UNESCO, ILO). Gli scenari nazionali selezionati sono, nell’ordine, Inghilterra, Francia, Spagna e Svizzera (Canton Ticino). L’analisi si spinge a considerare inoltre due casi extraeuropei, rappresentati dalla California (USA) e dal Quebec (Canada), limitatamente all’inquadramento degli standard professionali dell’insegnante, espressi in termini di referenziali di competenza. Il ricorso ad un metaframework per l’analisi comparata del profilo dell’insegnante tra diversi sistemi nazionali consente da un lato una riclassificazione dei referenziali di competenza in termini unitari, dall’altro un’analisi dei loro principali elementi di convergenza e di differenziazione. Ciò che preme circoscrivere e commentare sono le principali tendenze comuni e gli elementi di eterogeneità, anche allo scopo di ricavare utili indicazioni sui fattori di mainstreaming consolidatisi a livello internazionale, accanto alle peculiarità e alle specificità ancorate ai determinati contesti nazionali ed agli sviluppi che la figura dell’insegnante ha conosciuto al loro interno. La parte quarta verte sugli elementi di possibile trasferibilità dei modelli e delle pratiche esaminate nel contesto trentino.
 
Autori: Luca Dordit
 
Edizione:  Trento,  Provincia Autonoma di Trento - IPRASE del Trentino,  2011 
 
Visualizza