Fare matematica con i documenti storici. Volume per l'insegnante (disponibilità limitata, ma scaricabile)
Una raccolta per la scuola secondaria di primo e secondo grado
 
Abstract: Questo volume è una raccolta di documenti storici, scritti da matematici, da utilizzare per fare matematica in modo un po’ insolito: un’occasione per lo studente di mettersi alla prova, di migliorare le proprie abilità, senza la necessità di memorizzare dati o formule. L’interpretazione di documenti tratti dalla storia della matematica consente di cogliere la disciplina nei momenti e nei luoghi in cui è nata e di vederla come manifestazione di una civiltà allo stesso modo di tutti i prodotti dell’intelligenza umana. Ecco quindi come mettere assieme matematica, storia, geografia e letteratura. In questo volume, la storia della matematica non viene raccontata bensì viene vissuta operativamente, interpretando semplici documenti scelti da un gruppo di docenti con una lunga esperienza d’insegnamento e svolgendo attività guidate che aiutano la comprensione e l’approfondimento. Si tratta di un libro di storia della matematica da utilizzare senza il timore di sottrarre tempo ad esercizi e problemi, ma sapendo che in esso se ne troveranno molti, di nuovo tipo. Con questa pubblicazione l’IPRASE intende fornire una proposta di matematica per il cittadino inserita in un percorso interdisciplinare. Un volume che interesserà certamente una “nicchia di mercato”, ma che vuole segnalarsi come strumento didattico per l’utilizzo anche da parte di chi non si considera un esperto di storia della disciplina.
 
A cura di: Adriano Demattè
 
Edizione:  Trento,  Provincia Autonoma di Trento - IPRASE del Trentino,  2006 
 
Visualizza