Il bambino tra didattica intenzionale e didattica indiretta (scaricabile)
La continuità tra scuola dell’infanzia e la scuola elementare
 
Abstract: Il testo nasce come documentazione di un percorso di formazione congiunta organizzato dall’IPRASE del Trentino, Servizio Scuola Materna e Federazione Provinciale Scuole Materne nell’ambito delle iniziative volte a sostenere e promuovere la continuità educativa tra la scuola dell’infanzia e la scuola elementare (delibera N. 13057 del 20 Novembre 1998 sulle direttive per la realizzazione della continuità). Nel percorso “Il bambino tra didattica intenzionale e didattica indiretta” i docenti dei due gradi scolastici si sono confrontati sulle rispettive metodologie, sugli obiettivi educativi e didattici, sui contenuti, sulle pratiche di insegnamento, sulla gestione della classe, sulle strategie e sulle attenzioni pedagogiche. L’obiettivo era quello di arrivare a letture condivise dei bisogni dei bambini per avviare la progettazione di percorsi coerenti, capaci di tener conto e di valorizzare l’intero percorso formativo del bambino. Il materiale qui raccolto intende, oltre che dare una restituzione del lavoro svolto ai docenti che hanno partecipato all’iniziativa, sollecitare anche in altri una riflessione sulle tematiche affrontate e sulla possibilità di avviare percorsi analoghi nel segno della continuità.
 
A cura di: Maria Luisa Pollam con la collaborazione di Chiara Wegher
 
Edizione:  Provincia Autonoma di Trento – IPRASE del Trentino,  2003 
 
Visualizza