Home
home page > attività > studio_e_ricerca > indagini_internazionali English

Link:
 
TIMSS 2007 Sito TIMSS 2007  Sito Timss 2007
TIMSS & PIRLS Sito TIMSS & PIRLS  TIMSS & PIRLS
 
   

Informazioni
Informazioni Francesco Rubino
0461 494394
francesco.rubino@iprase.tn.it
 
Informazioni Dario Zuccarelli
0461 494366
d.zuccarelli@iprase.tn.it
 
Informazioni Francesco Pisanu
0461 494367
francesco.pisanu@iprase.tn.it
 

Indagine TIMSS 2007

 News
Rapporto preliminare
TIMSS 2007: i principali risultati di matematica e scienze degli studenti trentini


Presentazione
Redazionale
News

I Principali risultati dell'indagine IEA TIMSS 2007

 

L'indagine internazionale TIMSS (Trends in International Mathematics and Science Study), promossa dalla IEA (International Association for the Evaluation of Educational Achievement), analizza con cadenza quadriennale il rendimento degli studenti del primo ciclo d'istruzione (classe IV primaria e classe III secondaria di I grado) in matematica e scienze, in oltre 60 Paesi. L'ultima rilevazione è stata effettuata nel 2007; l'Iprase, d'intesa con il Dipartimento Istruzione, ha ritenuto opportuno chiedere alla IEA posticipando la rilevazione al 2008, di partecipare all'indagine con uno speciale sovracampionamento. Ciò consente alle scuole di:

  • Individuare, nelle singole classi, il posizionamento dei propri studenti rispetto al livello e agli standard degli apprendimenti rilevati in Italia e negli altri Paesi partecipanti;
  • effettuare una comparazione diacronica con gli esiti della ricerca del 2003 che aiuta a comprendere l'evoluzione dei processi di apprendimento e i relativi fattori che influiscono su di esso;
  • adoperare una base di dati solida per l'implementazione delle attività di auto valutazione.
L'indagine Timss si propone di perseguire diversi obiettivi quali:
  1. contribuire alla definizione concettuale dell'area relativa all'apprendimento scolastico della matematica e delle scienze in termini di contenuti, comportamenti ed aspettative;
  2. descrivere i recenti sviluppi e lo stato attuale della didattica per la matematica e per le scienze nei paesi interessati all'indagine;
  3. identificare quei fattori che contribuiscono alla spiegazione di differenze o di particolari caratteristiche nel rendimento scolastico in matematica e scienze, con particolare attenzione alle variabili di sfondo di tipo socioeconomico e culturale, ai curricoli ed alle strategie didattiche;
  4. contribuire a definire il ruolo della tecnologia nell'insegnamento e nell'apprendimento delle scienze e della matematica, in particolare l'uso e il ruolo di calcolatori e calcolatrici;
  5. contribuire alla valutazione obiettiva dei risultati degli studenti in prove aperte, differenti dai tradizionali test a risposta chiusa, riguardanti l'area di risoluzione di problemi non di routine e di applicazione delle scienze e della matematica al mondo reale;
  6. identificare i contesti in cui gli studenti apprendono meglio. Timss permette una comparazione internazionale tra variabili di politica scolastica relative a curriculum, istruzione e risorse che hanno come esito un più alto livello di performance degli studenti;
  7. monitorare l'efficacia del processo di insegnamento/apprendimento passando dal 4° all'8° grado di istruzione;
  8. identificare aspetti di crescita nelle conoscenza e nella competenza matematica e scientifica passando dal 4° all'8° grado di istruzione.

   

  Materiali per la somministrazione
Indagine TIMSS 2003

IPRASE Istituto Provinciale per la Ricerca e la Sperimentazione Educativa
Via Gilli 3 (località Centochiavi) 38121 Trento Tel. 0461 494360 Fax 0461 494399

webmaster