Home
home page > attivit > studio_e_ricerca > indagini_internazionali English

Scarica le diapositive utilizzate nel corso della presentazione
Presentazione Scarica presentazione (ppt)
Pubblicazione Richiedi la pubblicazione

Informazioni
Informazioni Dario Zuccarelli 0461 494366

La lettura nella scuola elementare
Rapporto dell’indagine internazionale IEA Pirls 2001

 

Leggere è una competenza matrice, che consente l’accesso alla conoscenza mediante una delle modalità più frequenti della sua trasmissione, nel nostro contesto culturale. Attraverso la lettura è possibile imparare quasi tutto, e molti apprendimenti sono veicolati da questo potente strumento. Attraverso la lettura si maturano anche le sensibilità personali, l’immaginazione, i sentimenti, e si impara ad attribuire senso alle cose.
Saper leggere, e soprattutto comprendere ciò che si legge, sono indici di efficacia del sistema educativo e per questa evidenza indiscutibile, le indagini internazionali sugli apprendimenti di base nei network OCSE e IEA considerano la lettura un indicatore fondamentale. Con questa attenzione, al fine di mettere a disposizione un significativo e articolato impianto di analisi, l’IPRASE aveva partecipato nel 2001 all’indagine IEA Pirls (Progress in International Reading Literacy Study) sulla comprensione della lettura promossa dall’IEA, International Association for the Evaluation of School Achievement, e condotto per l’Italia dall’INValSI.
Il rapporto che viene presentato in questa sede si propone di dar conto delle molteplici componenti dello studio, da quelle concettuali a quelle che ne delimitano gli ambiti di partecipazione, all’impianto organizzativo sia internazionale sia nazionale che ha permesso concretamente la realizzazione dell’indagine. Questa descrizione, unita alla riflessione sui risultati, permetterà di andare oltre al significato immediato che emerge dalla lettura dei punteggi ottenuti (ottimi quelli del Trentino), delle statistiche elaborate, degli indici di correlazione tra fattori di contesto e la variabile lettura, consentendo di comprendere più a fondo che cosa può realmente determinare il successo e l’insuccesso dei bambini nella lettura e in che cosa effettivamente consiste saper leggere a scuola e fuori della scuola.

 

Programma presentazione rapporto (06/04/2006)
Introduce e coordina
Ernesto Passante, direttore dell’IPRASE del Trentino
L’indagine nella dimensione internazionale e italiana
Gabriella Pavan De Gregorio responsabile nazionale dell’indagine IEA Pirls
I dati riguardanti il Trentino
Dario Zuccarelli, coordinatore dell’indagine per il Trentino
La lettura come dimensione basilare dell’apprendimento e le strategie per promuovere la comprensione dei testi
Pietro Boscolo professore di psicologia dell’educazione, Università di Padova
Dibattito
Conclusioni
Tiziano Salvaterra, assessore all’Istruzione e alle Politiche Giovanili della Provincia Autonoma di Trento

IPRASE Istituto Provinciale per la Ricerca e la Sperimentazione Educativa
Via Gilli 3 (località Centochiavi) 38121 Trento Tel. 0461 494360 Fax 0461 494399

webmaster