Home
home page > attività > studio_e_ricerca > indagini_internazionali English

Link:
 
Papers in English version Papers in English version  Papers in English version
Sito INVALSI Area OCSE-PISA Sito INVALSI Area OCSE-PISA
Area Download INVALSI Indagini Internazionali Area Download INVALSI Indagini Internazionali
Sito OCSE Area Indagine PISA 2006 Sito OCSE Area Indagine PISA 2006
 
Materiali da scaricare Materiali da scaricare

Informazioni
Informazioni Maurizio Gentile 0461 494388
 
 
Informazioni Area riservata
       

Indagine OCSE-PISA
 

 News
Rapporto provinciale PISA 2006
I dati OCSE-PISA 2006 per il Trentino

News

 

L'indagine OCSE-PISA ha lo scopo di rilevare le competenze di un campione di studenti 15enni scolarizzati. Sono valutati i livelli di competenza in tre aree: Scienza, Matematica e Lettura. Nella rilevazione del 2006 hanno partecipato 400.000 studenti in 57 paesi partecipanti. Questo campione rappresenta quasi 20 milioni di quindicenni scolarizzati nonché l'87% dell'economia mondiale.

Lo studio ha una ciclicità triennale (2000, 2003, 2006, 2009). Per ciascun ciclo è prevista una focalizzazione. Nell'indagine del 2006, la maggior parte delle prove ha riguardato le Scienze, ma sono state indagate anche le competenze di Lettura e quelle di Matematica, che erano state al centro dell'indagine del 2000 e del 2003. In termini pratici questo significa che il numero di prove dedicate alla Lettura e alla Matematica è minore.

I risultati offerti nell'ambito del PISA possono essere una fonte importante per valutare in termini comparativi e diacronici il possesso di un insieme di competenze (e saperi) ritenuti irrinunciabili. Tali competenze possono influire sulla piena partecipazione alla vita sociale ed economica. L'indagine offre dati per valutare in quale misura i sistemi scolastici sono stati in grado di favorire l'acquisizione di tali competenze.

La prospettiva è quella dell'apprendimento permanente (lifelong learning), nel senso che le competenze sviluppate nei primi 10 anni scuola (l'attuale obbligo d'istruzione) sono ritenute una base irrinunciabile su cui costruire un processo di apprendimento lungo l'arco di tutta la vita. Oltre a ciò, l'indagine produce risultati analitici relativamente ai fattori personali e di contesto che possono influire sui livelli di competenza, suggerendo, laddove possibile, le politiche utili ad innalzarne gli standard. Tale quadro di riferimento sta diventando un importante termine di confronto per l'Unione Europea e per molti governi quanto a contenuti di insegnamento (curricolo) e modalità di certificazione (valutazione).

Per la seconda volta, dopo il 2003, il Trentino si confronta con i risultati dell'indagine nell'intento di analizzare le tendenze in atto e di collocare i livelli di competenza dei propri quindicenni nel quadro italiano ed internazionale.

Nella rilevazione gli ambiti scolastici e formativi coinvolti sono cinque:

  1. Licei
  2. Istituti Tecnici
  3. Istituti Professionali
  4. Scuola media (il campione del Trentino non comprende questi studenti)
  5. Formazione Professionale
Per il Trentino è stato coinvolto un campione di 1757 studenti distribuiti in 61 istituti:
  • 16 Licei
  • 16 Istituti Tecnici (IT)
  • 7 Istituti professionali (IP)
  • 22 centri di Formazione Professionale (FP)

Materiali da scaricare

 
IPRASE
  Provincia Autonoma di Trento  
INVALSI
OCSE
Partecipazione a seminari e convegni
       

IPRASE Istituto Provinciale per la Ricerca e la Sperimentazione Educativa
Via Gilli 3 (località Centochiavi) 38121 Trento Tel. 0461 494360 Fax 0461 494399

webmaster